O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

F1, Tennis, Moto, Pallanuoto e tutte le vostre opinioni inerenti gli altri sport

Moderatore: Redazione Napoli Magazine

lestat
Livello Tecnico: Diego Maradona
Messaggi: 142143
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 14:39

O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da lestat »

Ovviamente,per tutti si parlera' del "fallimento" di Djokovic,vicino al grande slam come Rod Laver.Senza considerare che per arrivarci,a un passo,ha fatto un anno da Dio sceso in terra.

E vabbe'.

Complimenti a Medvedev che ha giocato una gran partita.

P.S. Aspetto l'autorizzazione di icemanac per esprimere un giudizio,nun se' po' mai sape'... :lol:
L’ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata.
Avatar utente
gallopoker
Livello Tecnico: Antonio Careca
Messaggi: 61162
Iscritto il: martedì 28 luglio 2009, 18:31

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da gallopoker »

ammetto che la seguii e gufai :D da rogeriano puro.
Comunque vero quello che dici ma ha sofferto la tensione del Grande Slam (in contemporanea anche al record di 21). Avevo pronosticato che Medvedev fosse l'unico che poteva davvero batterlo e così è stato. Sul resto Djokovic è un grandissimo ma favorito dall'assenza di avversari seri negli ultimi anni; comunque a 21 titoli arriverà ma il grande slam non più
lestat
Livello Tecnico: Diego Maradona
Messaggi: 142143
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 14:39

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da lestat »

gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:14 ammetto che la seguii e gufai :D da rogeriano puro.
Comunque vero quello che dici ma ha sofferto la tensione del Grande Slam (in contemporanea anche al record di 21). Avevo pronosticato che Medvedev fosse l'unico che poteva davvero batterlo e così è stato. Sul resto Djokovic è un grandissimo ma favorito dall'assenza di avversari seri negli ultimi anni; comunque a 21 titoli arriverà ma il grande slam non più
Ha sofferto tanto,troppo...e non me l'aspettavo,francamente.Con tutto che Medvedev l'ha messo proprio in condizione di giocare male,anche.

Ok poi se ne facciamo un discorso generale,e' chiaro che il tennis ha subito un livellamento verso il basso abbastanza evidente,che nulla toglie a Djokovic,come nulla ha tolto a Federer,o lo stesso Nadal...sia chiaro.Ma non esiste la competitivita' di prima,e soprattutto,la varieta' del gioco e dei giocatori di prima,che rendeva ogni match una storia.

Quindi,io il numero di titoli vinti non li conto nemmeno piu',non fanno discussione,non fanno testo...perche' non c'e' un paragone adeguato.Esempio,Djokovic di titoli ne potra' vincere pure 50...non sara' mai superiore,mio parere,a un Edberg o McEnroe.
L’ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata.
Avatar utente
gallopoker
Livello Tecnico: Antonio Careca
Messaggi: 61162
Iscritto il: martedì 28 luglio 2009, 18:31

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da gallopoker »

lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:18
gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:14 ammetto che la seguii e gufai :D da rogeriano puro.
Comunque vero quello che dici ma ha sofferto la tensione del Grande Slam (in contemporanea anche al record di 21). Avevo pronosticato che Medvedev fosse l'unico che poteva davvero batterlo e così è stato. Sul resto Djokovic è un grandissimo ma favorito dall'assenza di avversari seri negli ultimi anni; comunque a 21 titoli arriverà ma il grande slam non più
Ha sofferto tanto,troppo...e non me l'aspettavo,francamente.Con tutto che Medvedev l'ha messo proprio in condizione di giocare male,anche.

Ok poi se ne facciamo un discorso generale,e' chiaro che il tennis ha subito un livellamento verso il basso abbastanza evidente,che nulla toglie a Djokovic,come nulla ha tolto a Federer,o lo stesso Nadal...sia chiaro.Ma non esiste la competitivita' di prima,e soprattutto,la varieta' del gioco e dei giocatori di prima,che rendeva ogni match una storia.

Quindi,io il numero di titoli vinti non li conto nemmeno piu',non fanno discussione,non fanno testo...perche' non c'e' un paragone adeguato.Esempio,Djokovic di titoli ne potra' vincere pure 50...non sara' mai superiore,mio parere,a un Edberg o McEnroe.
d'accordissimo, di certo non si basa sui titoli la grandezza di un giocatore e tra gli anni '80 e 90' c'è stato un campionario eccezionale di giocatori e varietà di colpi e tecnica, davvero un'epoca d'oro del tennis credo ineguagliabile.
Hai citato due grandissimi non infatti rappresentati dai titoli vinti, ma come loro tanti altri. Concordo che la grandezza a 360 gradi di un giocatore la fa altro
lestat
Livello Tecnico: Diego Maradona
Messaggi: 142143
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 14:39

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da lestat »

gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:24
lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:18
gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:14 ammetto che la seguii e gufai :D da rogeriano puro.
Comunque vero quello che dici ma ha sofferto la tensione del Grande Slam (in contemporanea anche al record di 21). Avevo pronosticato che Medvedev fosse l'unico che poteva davvero batterlo e così è stato. Sul resto Djokovic è un grandissimo ma favorito dall'assenza di avversari seri negli ultimi anni; comunque a 21 titoli arriverà ma il grande slam non più
Ha sofferto tanto,troppo...e non me l'aspettavo,francamente.Con tutto che Medvedev l'ha messo proprio in condizione di giocare male,anche.

Ok poi se ne facciamo un discorso generale,e' chiaro che il tennis ha subito un livellamento verso il basso abbastanza evidente,che nulla toglie a Djokovic,come nulla ha tolto a Federer,o lo stesso Nadal...sia chiaro.Ma non esiste la competitivita' di prima,e soprattutto,la varieta' del gioco e dei giocatori di prima,che rendeva ogni match una storia.

Quindi,io il numero di titoli vinti non li conto nemmeno piu',non fanno discussione,non fanno testo...perche' non c'e' un paragone adeguato.Esempio,Djokovic di titoli ne potra' vincere pure 50...non sara' mai superiore,mio parere,a un Edberg o McEnroe.
d'accordissimo, di certo non si basa sui titoli la grandezza di un giocatore e tra gli anni '80 e 90' c'è stato un campionario eccezionale di giocatori e varietà di colpi e tecnica, davvero un'epoca d'oro del tennis credo ineguagliabile.
Hai citato due grandissimi non infatti rappresentati dai titoli vinti, ma come loro tanti altri. Concordo che la grandezza a 360 gradi di un giocatore la fa altro
Senza andare nemmeno tanto indietro nel tempo,ma ad esempio...una finale Ivanisevic-Rafter a Wimbledon,ma oggi...quando la vedi?
Risposta:mai.

Oggi tutti sul fondo a tirare mazzate.
L’ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata.
Avatar utente
gallopoker
Livello Tecnico: Antonio Careca
Messaggi: 61162
Iscritto il: martedì 28 luglio 2009, 18:31

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da gallopoker »

lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:26
gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:24
lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:18

Ha sofferto tanto,troppo...e non me l'aspettavo,francamente.Con tutto che Medvedev l'ha messo proprio in condizione di giocare male,anche.

Ok poi se ne facciamo un discorso generale,e' chiaro che il tennis ha subito un livellamento verso il basso abbastanza evidente,che nulla toglie a Djokovic,come nulla ha tolto a Federer,o lo stesso Nadal...sia chiaro.Ma non esiste la competitivita' di prima,e soprattutto,la varieta' del gioco e dei giocatori di prima,che rendeva ogni match una storia.

Quindi,io il numero di titoli vinti non li conto nemmeno piu',non fanno discussione,non fanno testo...perche' non c'e' un paragone adeguato.Esempio,Djokovic di titoli ne potra' vincere pure 50...non sara' mai superiore,mio parere,a un Edberg o McEnroe.
d'accordissimo, di certo non si basa sui titoli la grandezza di un giocatore e tra gli anni '80 e 90' c'è stato un campionario eccezionale di giocatori e varietà di colpi e tecnica, davvero un'epoca d'oro del tennis credo ineguagliabile.
Hai citato due grandissimi non infatti rappresentati dai titoli vinti, ma come loro tanti altri. Concordo che la grandezza a 360 gradi di un giocatore la fa altro
Senza andare nemmeno tanto indietro nel tempo,ma ad esempio...una finale Ivanisevic-Rafter a Wimbledon,ma oggi...quando la vedi?
Risposta:mai.

Oggi tutti sul fondo a tirare mazzate.
E hai citato una bella ma non la migliore. Ma hai ragione da vendere, il tennis è diventato troppo "macchinoso" e basato appunto sulla forza e i colpi di potenza e poco sulle variazioni di gioco, sull'estro e la tecnica pura, dove invece ogni giocatore metteva in mostra i suoi fondamentali principali e un campionario davvero unico. Adesso sono più "macchine" ma hanno perso quelle caratteristiche che rendevano le finali e le partite in generale uniche
lestat
Livello Tecnico: Diego Maradona
Messaggi: 142143
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 14:39

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da lestat »

gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:34
lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:26
gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:24 d'accordissimo, di certo non si basa sui titoli la grandezza di un giocatore e tra gli anni '80 e 90' c'è stato un campionario eccezionale di giocatori e varietà di colpi e tecnica, davvero un'epoca d'oro del tennis credo ineguagliabile.
Hai citato due grandissimi non infatti rappresentati dai titoli vinti, ma come loro tanti altri. Concordo che la grandezza a 360 gradi di un giocatore la fa altro
Senza andare nemmeno tanto indietro nel tempo,ma ad esempio...una finale Ivanisevic-Rafter a Wimbledon,ma oggi...quando la vedi?
Risposta:mai.

Oggi tutti sul fondo a tirare mazzate.
E hai citato una bella ma non la migliore. Ma hai ragione da vendere, il tennis è diventato troppo "macchinoso" e basato appunto sulla forza e i colpi di potenza e poco sulle variazioni di gioco, sull'estro e la tecnica pura, dove invece ogni giocatore metteva in mostra i suoi fondamentali principali e un campionario davvero unico. Adesso sono più "macchine" ma hanno perso quelle caratteristiche che rendevano le finali e le partite in generale uniche
Non lo so se e',o non e' la migliore.E' una delle piu' belle che ho visto,personalmente.Mi fa ridere chi parla delle finali di Wimbledon tra Federer e Nadal (appassionante,ma non certo bellissima),o quella tra Federer e Djokovic (gia' meglio,ma...).
Per dire,quella tra Borg e McEnroe dell'80,ancora ha pochissimi rivali.Una tra Becker ed Edberg,a piacere.Una che mi fa ridere sempre,Lendl vs. Chang a Parigi.Sampras vs. Agassi allo US Open del 2001,quarto di finale...un capolavoro.Avoja...
L’ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata.
LightBlue70
Livello Tecnico: Raul Albiol
Messaggi: 1300
Iscritto il: martedì 22 giugno 2021, 10:44

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da LightBlue70 »

gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:34
lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:26
gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:24 d'accordissimo, di certo non si basa sui titoli la grandezza di un giocatore e tra gli anni '80 e 90' c'è stato un campionario eccezionale di giocatori e varietà di colpi e tecnica, davvero un'epoca d'oro del tennis credo ineguagliabile.
Hai citato due grandissimi non infatti rappresentati dai titoli vinti, ma come loro tanti altri. Concordo che la grandezza a 360 gradi di un giocatore la fa altro
Senza andare nemmeno tanto indietro nel tempo,ma ad esempio...una finale Ivanisevic-Rafter a Wimbledon,ma oggi...quando la vedi?
Risposta:mai.

Oggi tutti sul fondo a tirare mazzate.
E hai citato una bella ma non la migliore. Ma hai ragione da vendere, il tennis è diventato troppo "macchinoso" e basato appunto sulla forza e i colpi di potenza e poco sulle variazioni di gioco, sull'estro e la tecnica pura, dove invece ogni giocatore metteva in mostra i suoi fondamentali principali e un campionario davvero unico. Adesso sono più "macchine" ma hanno perso quelle caratteristiche che rendevano le finali e le partite in generale uniche
La più bella di tutte: Parigi 1984.
Lendl c. McEnroe.
Già solo i nomi dei finalisti mettono i brividi, ora per allora.
Avevo 14 anni e la guardai tutta, ancora mi emoziona il ricordo.
Avatar utente
gallopoker
Livello Tecnico: Antonio Careca
Messaggi: 61162
Iscritto il: martedì 28 luglio 2009, 18:31

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da gallopoker »

lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:44
gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:34
lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:26

Senza andare nemmeno tanto indietro nel tempo,ma ad esempio...una finale Ivanisevic-Rafter a Wimbledon,ma oggi...quando la vedi?
Risposta:mai.

Oggi tutti sul fondo a tirare mazzate.
E hai citato una bella ma non la migliore. Ma hai ragione da vendere, il tennis è diventato troppo "macchinoso" e basato appunto sulla forza e i colpi di potenza e poco sulle variazioni di gioco, sull'estro e la tecnica pura, dove invece ogni giocatore metteva in mostra i suoi fondamentali principali e un campionario davvero unico. Adesso sono più "macchine" ma hanno perso quelle caratteristiche che rendevano le finali e le partite in generale uniche
Non lo so se e',o non e' la migliore.E' una delle piu' belle che ho visto,personalmente.Mi fa ridere chi parla delle finali di Wimbledon tra Federer e Nadal (appassionante,ma non certo bellissima),o quella tra Federer e Djokovic (gia' meglio,ma...).
Per dire,quella tra Borg e McEnroe dell'80,ancora ha pochissimi rivali.Una tra Becker ed Edberg,a piacere.Una che mi fa ridere sempre,Lendl vs. Chang a Parigi.Sampras vs. Agassi allo US Open del 2001,quarto di finale...un capolavoro.Avoja...
uhhhhh si si, tutte partite bellissime. Ma la lista è infinita
lestat
Livello Tecnico: Diego Maradona
Messaggi: 142143
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 14:39

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da lestat »

LightBlue70 ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:45
gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:34
lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:26

Senza andare nemmeno tanto indietro nel tempo,ma ad esempio...una finale Ivanisevic-Rafter a Wimbledon,ma oggi...quando la vedi?
Risposta:mai.

Oggi tutti sul fondo a tirare mazzate.
E hai citato una bella ma non la migliore. Ma hai ragione da vendere, il tennis è diventato troppo "macchinoso" e basato appunto sulla forza e i colpi di potenza e poco sulle variazioni di gioco, sull'estro e la tecnica pura, dove invece ogni giocatore metteva in mostra i suoi fondamentali principali e un campionario davvero unico. Adesso sono più "macchine" ma hanno perso quelle caratteristiche che rendevano le finali e le partite in generale uniche
La più bella di tutte: Parigi 1984.
Lendl c. McEnroe.
Già solo i nomi dei finalisti mettono i brividi, ora per allora.
Avevo 14 anni e la guardai tutta, ancora mi emoziona il ricordo.
Mi provoca un dolore fisico.John gioca per due set il tennis migliore di sempre,su un terreno solitamente non "suo".E poi la perde,incredibilmente.
L’ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata.
LightBlue70
Livello Tecnico: Raul Albiol
Messaggi: 1300
Iscritto il: martedì 22 giugno 2021, 10:44

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da LightBlue70 »

lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 11:10
LightBlue70 ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:45
gallopoker ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:34
E hai citato una bella ma non la migliore. Ma hai ragione da vendere, il tennis è diventato troppo "macchinoso" e basato appunto sulla forza e i colpi di potenza e poco sulle variazioni di gioco, sull'estro e la tecnica pura, dove invece ogni giocatore metteva in mostra i suoi fondamentali principali e un campionario davvero unico. Adesso sono più "macchine" ma hanno perso quelle caratteristiche che rendevano le finali e le partite in generale uniche
La più bella di tutte: Parigi 1984.
Lendl c. McEnroe.
Già solo i nomi dei finalisti mettono i brividi, ora per allora.
Avevo 14 anni e la guardai tutta, ancora mi emoziona il ricordo.
Mi provoca un dolore fisico.John gioca per due set il tennis migliore di sempre,su un terreno solitamente non "suo".E poi la perde,incredibilmente.
Io tifavo Lendl, che ci perdeva spesso e volentieri contro e veniva chiamato "il pollo".
McEnroe all'epoca mi stava sulle palle, e questo dai tempi della finale di Coppa Davis, quando fece perdere la pazienza pure alla buonanima di Serafino (ve lo ricordate?) che scese dagli spalti e fu fermato, se non ricordo male, dalla security.
Avatar utente
icemanac
Livello Tecnico: Josè Maria Callejon
Messaggi: 33885
Iscritto il: venerdì 5 gennaio 2007, 9:04

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da icemanac »

Sono tornato indietro di quasi 30 anni.
Ricordo le partite su Telecapodistria, i commenti di Tommasi e Clerici, Jimbo Connors, le sfide tra Becker ed Edberg a Wimbledon, la Navratilova e la Evert, la bellezza della Sabatini (Arantxa era un cexxo), l'odioso gioco di Muster, la capigliatura di Agassi, l'eleganza della Graf,..
Io tifavo per Bum Bum Becker.
Ultima modifica di icemanac il lunedì 13 settembre 2021, 11:24, modificato 1 volta in totale.
IcemanAC

Fate conto che ogni pensiero da me esposto sia preceduto da un "secondo me".
Non lavoro nel Napoli. Non ho contatti diretti nel Napoli.
Sono un semplice tifoso che esprime, garbatamente, i propri pensieri.
lestat
Livello Tecnico: Diego Maradona
Messaggi: 142143
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 14:39

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da lestat »

LightBlue70 ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 11:14
lestat ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 11:10
LightBlue70 ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 10:45

La più bella di tutte: Parigi 1984.
Lendl c. McEnroe.
Già solo i nomi dei finalisti mettono i brividi, ora per allora.
Avevo 14 anni e la guardai tutta, ancora mi emoziona il ricordo.
Mi provoca un dolore fisico.John gioca per due set il tennis migliore di sempre,su un terreno solitamente non "suo".E poi la perde,incredibilmente.
Io tifavo Lendl, che ci perdeva spesso e volentieri contro e veniva chiamato "il pollo".
McEnroe all'epoca mi stava sulle palle, e questo dai tempi della finale di Coppa Davis, quando fece perdere la pazienza pure alla buonanima di Serafino (ve lo ricordate?) che scese dagli spalti e fu fermato, se non ricordo male, dalla security.
Si,caratterialmente non era amabile,ecco... :lol:
Ma in campo,era poesia in movimento.Chiaramente tenevo per lui.
L’ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata.
LightBlue70
Livello Tecnico: Raul Albiol
Messaggi: 1300
Iscritto il: martedì 22 giugno 2021, 10:44

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da LightBlue70 »

icemanac ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 11:23 Sono tornato indietro di quasi 30 anni.
Ricordo le partite su Telecapodistria, i commenti di Tommasi e Clerici, Jimbo Connors, le sfide tra Becker ed Edberg a Wimbledon, la Navratilova e la Evert, la bellezza della Sabatini (Arantxa era un cexxo), l'odioso gioco di Muster, la capigliatura di Agassi, l'eleganza della Graf,..
Io tifavo per Bum Bum Becker.
Il peggiore di tutti i "top" per me resterà per sempre Chang.
Per quanto mi riguarda, il tennista con meno talento ad aggiudicarsi uno slam tra quelli, e sono tanti, che ho visto all'opera (purtroppo solo in tv).
Avatar utente
icemanac
Livello Tecnico: Josè Maria Callejon
Messaggi: 33885
Iscritto il: venerdì 5 gennaio 2007, 9:04

Re: O.T. Finale US Open 2021 impresa sfiorata da Djokovic

Messaggio da icemanac »

LightBlue70 ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 11:28
icemanac ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 11:23 Sono tornato indietro di quasi 30 anni.
Ricordo le partite su Telecapodistria, i commenti di Tommasi e Clerici, Jimbo Connors, le sfide tra Becker ed Edberg a Wimbledon, la Navratilova e la Evert, la bellezza della Sabatini (Arantxa era un cexxo), l'odioso gioco di Muster, la capigliatura di Agassi, l'eleganza della Graf,..
Io tifavo per Bum Bum Becker.
Il peggiore di tutti i "top" per me resterà per sempre Chang.
Per quanto mi riguarda, il tennista con meno talento ad aggiudicarsi uno slam tra quelli, e sono tanti, che ho visto all'opera (purtroppo solo in tv).
La battuta "da sotto" contro Lendl al Roland Garros rimarrà, comunque, un'icona del tennis.
IcemanAC

Fate conto che ogni pensiero da me esposto sia preceduto da un "secondo me".
Non lavoro nel Napoli. Non ho contatti diretti nel Napoli.
Sono un semplice tifoso che esprime, garbatamente, i propri pensieri.
Rispondi