Ot Israele

Tutte le vostre opinioni sulle news di attualita'

Moderatore: Redazione Napoli Magazine

ob65
Livello Tecnico: Josè Maria Callejon
Messaggi: 16451
Iscritto il: venerdì 2 maggio 2008, 17:02

Re: Ot Israele

Messaggio da ob65 »

Covid, in estate pronto il vaccino italiano Reithera
Marek Hamšík ha rilasciato una lunga intervista a Il Corriere dello Sport.
“Napoli è stato e resta un grande amore, che ho vissuto appieno per dodici anni. Ho ancora alcune amicizie, anche con i giocatori, sebbene le mie scarse doti di comunicatore mi frenino. Quando è possibile sento De Laurentiis, dal quale ho ricevuto testimonianze di affetto vero dal primo giorno dell’addio.
napolirun
Livello Tecnico: Allan
Messaggi: 2134
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2020, 12:45

Re: Ot Israele

Messaggio da napolirun »

falanghina ha scritto: lunedì 29 marzo 2021, 10:19
10maggio1987 ha scritto: lunedì 29 marzo 2021, 9:08
falanghina ha scritto: lunedì 29 marzo 2021, 8:58 Premessa: ho fatto prima dose e richiamo. E ringrazio Dio perché mi sento privilegiato (anche se per motivi di lavoro). Tuttavia vorrei che qualcuno mi spiegasse a chiare lettere com'é che - fino a mó - non é morto un solo atleta in attività. Il virus gli riconisce "attenuanti" speciali?
Infine, trovo tipicamente italiano lagnarsi per i ritardi e biasimare come dittatore chi i ritardi li ha prevenuti ed evitati. È uno strano paese, il nostro: abbiamo ideologizzato pure le crocchette per il cane e dimenticato che spesso e volentieri per risolvere basterebbe solo un pizzico di buon senso.
Il fatto che non siano morti atleti in attività è facilmente spiegabile. Gli atleti in attività generalmente hanno meno di 40 anni. Su un totale di oltre 100.000 persone decedute solo 266 di queste avevano meno di 40 anni. Lo 0,25% del totale. E il tasso di letalità in questa categoria è inferiore allo 0,1%. Considerando che gli atleti in attività rappresentano una piccolissima parte delle persone under 40 ecco che il decesso di un atleta è un evento altamente improbabile...
A questo ci arrivavo anche io. La domanda successiva è: il covid è un virus MORTALE o no? Mi si risponderà che accentua problematiche preesistenti. Ribatto: e allora i dati sui morti da covid come vengono composti? No perchè se sento che il povero Stefano D'Orazio (solo per dirne uno) è morto di Covid (avendo la leucemia), comincio a credere che CERTI dati siano artatamente gonfiati e considerato che per fronteggiare la pandemia ci vogliono 5/6 miliardi di dosi a 10/15 dollari l'una, qualche sospetto mi viene.

RIPETO PER EVITARE REPLICHE "ACDC": non sono negazionista. Nessuno mi ha obbligato a vaccinarmi, ma nessuno mi toglierà dalla testa - perchè me lo suggerisce la pura logica - che su questa faccenda case farmaceutiche, grandi multinazionali dell'e-commerce e gruppi di potere ci stiano marciando più che trionfalmente.
Se vuoi farti un idea confronta i tassi di mortalità tra anni senza covid e questo con covid.la differenza di morti e' il succo del problema,comprendendo i morti direttamente x covid e quelli che non hanno potuto avere prestazioni sanitarie ,indisponibili causa covid..se lo fai ti renderai conto che il problema c'è stato, c'è ,e ci sarà ancora, speriamo non per tanto. Premesso questo, ci sono realtà imprenditoriali che cercano di trarre profitto da qualsiasi cosa,terremoti,sciagure varie,epidemie,ecc. Niente di nuovo sotto al sole, è la razza umana
10maggio1987
Livello Tecnico: Josè Maria Callejon
Messaggi: 18923
Iscritto il: martedì 5 giugno 2007, 14:40
Località: Bracciano

Re: Ot Israele

Messaggio da 10maggio1987 »

ob65 ha scritto: lunedì 29 marzo 2021, 19:34 Ragazzi il vaccino italiano esiste,ha un nome strano ma esiste
Reitera. Ma è ancora in fase di sperimentazione. Potrebbe arrivare a fine estate
Nick originario e tuttora utilizzato - 10maggio1987
Nick passati - Il gatto, Pasquale Zambuto
Nick attuale ma non utilizzato(salvo errori) - Peppe Brescia
Avatar utente
indacosempre
Livello Tecnico: Josè Maria Callejon
Messaggi: 14780
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2012, 18:01

Re: Ot Israele

Messaggio da indacosempre »

per chi ha ancora fiducia nell'italiano medio:

https://www.lanazione.it/firenze/cronac ... -1.6187483
Avatar utente
indacosempre
Livello Tecnico: Josè Maria Callejon
Messaggi: 14780
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2012, 18:01

Re: Ot Israele

Messaggio da indacosempre »

Avatar utente
falanghina
Livello Tecnico: Josè Maria Callejon
Messaggi: 13567
Iscritto il: sabato 16 maggio 2009, 20:22

Re: Ot Israele

Messaggio da falanghina »

Braglia76 ha scritto: lunedì 29 marzo 2021, 18:05
falanghina ha scritto: lunedì 29 marzo 2021, 17:02
moralizzatore ha scritto: lunedì 29 marzo 2021, 16:24

lo stesso che dicevo io a casa pochi giorni fa.
Senti il tg e parlano sempre di migliaia di casi e terapia intensiva.....al che mi chiedevo ......tutti i calciatori guariscono in pochi giorni,nessuno si fa un secondo di ospedale,sta cosa non me la spiego
Caro mio basterebbe prendere (dal sito ufficiale pubblico) i dati Istat relativi ai decessi 2019 e 2020. Io l'ho fatto. Ci sono le specifiche - uno per uno - degli 8000 e passa comuni italiani. Ma chi altro lo fa? Andiamo avanti così e tiriamo a campare!

@Braglia: Tonì lo so pure io che ci vogliono mesi per riconvertire una linea industriale. E allora?
IL PROBLEMA, SANTA MADONNA BENEDETTA, NON E' LA TECNOLOGIA, MAI BREVETTI! I BREVETTI!!!
Rendeteli di pubblica disponibilità e a quel punto o 3 mesi, o 6 mesi o 12 mesi, prima o poi si parte ognuno con la propria organizzazione nazionale! Invece qui i soliti noti puntano alla RENDITA REITERATA con la complicità dei cosiddetti stati sovrani.
A ottobre/novembre prossimi, incominceremo un'altra volta con la tarantella dei vaccini! Lo volete capire?
Giova ho capito che il problema sono i brevetti, se li vuoi a gratis nessuno te li darà e la prossima volta he gi sarà un virus nessuno farà lo studio del vaccino e se lo faranno non ti faranno pagare la dose 1, 76 euro ma 1760 euro.. Forzare la mano sui brevetti on ke Big Pharma non è producete secondo me.Abbiamo una solo via da percorrere , farci un nostro vaccino e una volta scoperto mandarlo dubito in produzione. Naturalmente per fare quedto ci vorrà almeno 12-16 mesi se tutto andrà bene per le linee di produzioni istruire il personale etc etc. Ad ottobre comunque vada il problema del vaccino ce l'avremo.Qualcuno sta dicendo n sacco di bugie sulla capacità di produzione del vaccino anche chi ha il brevetto. È questa la mia maggior preoccupazione.
Azz, Tonì, e meno male che sei uno di sinistra! Acconsentire a che la sanità pubblica DEBBA essere assoggettata al ricatto del profitto e del capitale è un'affermazione... come posso dire?... coraggiosa, quanto meno. E' vero che la storia più o meno recente ha dovuto fare i conti con la cosiddetta UTOPIA MARXISTA, ma in questo modo, benedetto Iddio, mandiamo in vacca qualsiasi principio morale...

E i governi democratici che cosa capperi ci starebbero a fare? :shock: :shock:
Rispondi